Cibo e nutrizione

Mini quiche salate con asparagi e pomodorini

Le mini quiche salate con asparagi e pomodorini sono una ricetta primaverile da non perdere. Una base fragrante e leggera a base di pasta briséé, un delizioso ripieno di saporita crema a base di ricotta fresca e uova sbattute a cui si aggiungono ingredienti freschi e di stagione come gli asparagi e i pomodorini.

Questa non è dunque una semplice torta salata perché le mini quiche sono delle deliziose monoporzioni che potete preparare per un aperitivo casalingo, per un buffet o semplicemente per utilizzare gli asparagi in modo diverso dal solito. Cosa ne pensate? Non è davvero una buona idea per dare il benvenuto alla bella stagione? Ecco gli ingredienti e tutti i passaggi per prepararle.

Ingredienti per preparare le mini quiche con asparagi e pomodorini

Per la basta briséé

  • 300 g di farina 00
  • 75 ml di acqua
  • 75 ml di olio di oliva
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno

  • 200 g di ricotta fresca
  • 1 mazzo di asparagi da 1 kg
  • 2 uova
  • pomodorini ciliegino q.b.
  • qualche cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Ricetta delle mini quiche salate con asparagi e pomodorini

Per prima cosa dedicatevi alla preparazione della pasta briséé: mettete la farina, l’olio di oliva e un pizzico di sale all’interno di un apposito robot da cucina o in una ciotola capiente. Iniziate ad impastare un po’ alla volta e aggiungete pian piano anche l’acqua all’occorrenza. Continuate ad impastare fino ad ottenere un panetto morbido e compatto. Avvolgete il panetto con della pellicola trasparente, mettete in frigorifero e lasciate riposare almeno per 30 minuti prima di utilizzarlo.

Intanto preparate gli ingredienti per il ripieno: pulite gli asparagi, eliminate la parte più legnosa, lavateli e tagliate i gambi a tocchetti cercando di lasciare intatte le punte. Sbollentate gli asparagi in acqua bollente leggermente salata per 6/7 minuti poi scolateli e fateli raffreddare. Nel frattempo mescolate le uova con la ricotta, il parmigiano grattugiato, il sale e il pepe.

Riprendete la pasta briséé preparata in precedenza e stendetela con il matterello su di un tagliere leggermente infarinato. Con dei dischetti taglia pasta ricavate tante dischi rotondi con cui creare il fondo per i vostri stampini. In alternativa potete realizzare un unico disco grande per un classico stampo per crostate.

Distribuite i pezzetti di asparagi direttamente sulle basi di pasta briséé poi farcite con la crema preparata a base di uova e ricotta. Completate decorando con i pomodorini ben lavati e con le punte degli asparagi. Mettete a cuocere in forno già scaldato a 190°C per 20-25 minuti se avete preparato le mini quiche oppure per 30-35 minuti se avete realizzato una quiche più grande direttamente nello stampo per crostate.

A cottura ultimata togliete le tortine dal forno e lasciatele raffreddare completamente prima di toglierle dagli stampi. Tagliate a fette e…buon appetito!

Conservazione

Le tortine salate preparate seguendo questa ricetta possono essere conservate in frigorifero in un contenitore ermetico o ben coperte con la pellicola trasparente per alimenti per 2-3 giorni dopo la cottura.

Qualche idea in più

Ovviamente questa ricetta può essere rielaborata in svariati modi. Innanzitutto se non avete modo e tempo di preparare la pasta briséé direttamente a casa potete tranquillamente utilizzare quella già pronta, oppure potete utilizzare la pasta sfoglia. Via libera poi alla fantasia anche per quel che riguarda gli abbinamenti. Il ripieno ad esempio può essere insaporito con erbette aromatiche come prezzemolo o erba cipollina tritate oppure con un pizzico di spezie in polvere come curcuma o paprika dolce. Se non avete gli asparagi o non vi piacciono potete tranquillamente sostituirli con altre verdure di stagione come le zucchine o i carciofini. Per dare più colore potete poi aumentare anche la quantità dei pomodorini. Insomma, c’è sempre l’imbarazzo della scelta.