Industrie

Descrizione ed informazioni su le graffettatrici e le cucitrici pneumatiche.

La graffettatrice/cucitrice pneumatica, è una macchina che permette di raggruppare una quantità di fogli da noi prestabilita, attraverso dei punti metallici. Solitamente si è portati a pensare che non ci sia tanta differenza tra una graffettatrice ed un’altra ma in realtà ci sbagliamo di grosso.

Esistono cucitrici destinate ad essere usate per hobby da persone che le usano a livello amatoriale, soprattutto per la produzione di lavori casalinghi come puzzle, quadri particolari, pannelli di carta e poster da appendere al muro. Il prezzo di questo tipo di dispositivi è abbastanza modesto in modo da poter essere alla portata di tutti.

Esistono anche particolari tipi di cucitrici dette “sparachiodi”, che avendo una grossa potenza, data dall’aria compressa che le mette in funzione, sono utilizzate quasi esclusivamente per lavori industriali o di edilizia a vari livelli. Chiaroè che in base al prodotto che si vuole costruire, verrà impiegata la macchina che possiede le caratteristiche adeguate.

Per essere considerata buona e funzionale, una graffettatrice pneumatica, deve essere stata costruita con dei prodotti molto solidi e resistenti. Anche la composizione della cucitrice è determinante, perchè da essa deriva la capacità del dispositivo di resistere all’usura, agli urti e soprattutto alla capacità di garantire la massima sicurezza a chi la usa.

E’ anche importante, per l’operaio che la maneggia, acquistare una macchina leggera, facile da utilizzare ma nello stesso tempo resistente e di alta qualità. Pensiamo infatti a quando si devono portare a termine lavori che prevedono un tempo lungo di utilizzo, sarebbe impossibile resistere alla fatica.

Parliamo dei vari tipi di graffettatrici pneumatiche:

a) “Einhell DTA 25/2 4000830815”

Questa graffettatrice è molto indicata per pinzare in modo veloce, facile, senza grossa fatica. Per questa macchina c’è bisogno di fare manutenzione abbastanza spesso. Và regolata per mezzo delle famose chiavi “a brugola” e dell’olio lubrificante specifico ricevuto in dotazione con l’acquisto del prodotto.
Inoltre, non è cosi difficile, nè richiede molto tempo per essere messa in funzione. Grazie al materiale usato per costruirla, si mantiene efficace, resistente e funzionale nel tempo.
Viene consegnata dal venditore, dentro ad una valigetta che ha la funzione di proteggerla dagli urti durante il trasporto e quindi dall’eventuale danneggiamento.

b)”Led Leds 3RGG”

Questa graffettatrice invece è ottima se si vogliono effettuare lavori di tipo tessile in modo pratico e veloce.
“Led Leds” è composta da un serbatoio per le graffette, che ne contiene fino a 140. Ogni graffetta è larga circa 13 millimetri e lunga 6/16 millimetri. La caratteristica del serbatoio è molto importante poichè dona alla macchina la peculiarità di avere molta autonomia lavorativa senza essere frequentemente ricaricata.
Il suo utilizzo è veramente molto facile. altro elemento determinante è che rispetta tutte le norme di sicurezza che permettono di evitare gli incidenti sul lavoro; infatti, questa macchina, spara punti solo se viene comandata dall’operatore, non rilascia nessuna graffetta se non viene azionata in uno specifico modo.
c) “GrecoShop Graffatrice”

La seguente graffettatrice è veramente molto particolare perchè è la risultante dall’unione tra una cucitrice e ed una sparachiodi. Tra l’altro è abbastanza economica malgrado la qualità.
Viene usata soprattutto per lavori di manifattura tessile, sartoria a vari livelli, produzione di materassi, di pannelli da parete in legno ed acciaio. E’ possibile, data la sua doppia natura, usarla sia come graffettatrice (con le graffette) che come sparachiodi (con i chiodi). Non permette però la calibrazione dell’elemento responsabile della distanza verso cui può arrivare il chiodo una volta sparato.
Anch’essa è perfettamente a norma di sicurezza. Il manico fatto di materiale ruvido e antiscivolo, non gli permette di scivolare dalle mani quando viene usata per lavorare. Anche in questa macchina, è presente un serbatoio contenente le graffette ed in più è applicato sul manico un vetro che permette all’operatore di controllare sempre la rimanenza di esse, cosicchè da poter riempire subito il serbatoio senza doversi trovare in difficoltà durante l’esecuzione di un lavoro.
Tolto il manico, il resto del dispositivo è di tipo metallico, altamente resistente. Come altre macchine, anche questa viene venduta nella sua valigetta protettiva e pratica.

Nel caso occorrano delle graffatrici professionali, potete rivolgervi qui.