Commercio e Industria: Prodotti Più leggeri e Prezzi Più Alti?
Industrie

Commercio e Industria: Prodotti Più leggeri e Prezzi Più Alti?

Secondo alcune ricerche ed alcune indagini di associazioni di settore, alcune aziende ci prendono in giro, andando a ritoccare i contenuti delle loro confezioni e lucrando in questa maniera grazie agli aumenti di prezzo da una parte e la diminuzione delle quantità dall’altra, ecco come funziona…

Diciamoci la verità, chi confronta i prodotti acquistati l’anno passato con quelli acquistati oggi? Praticamente nessuno…

Eppure il contenuto delle varie confezioni che troviamo all’interno dei supermercati cambia, anche se non ce ne rendiamo conto, così, oltre al prezzo, a lievitare, noi consumatori ne siamo danneggiati…

D’altronde come fa un semplice consumatore ad accorgersi se in un pacchetto di patatina c’è la stessa quantità che c’era nella confezione precedente o l’anno precedente? È praticamente impossibile, e la stessa cosa vale per tantissimi prodotti: salatini, merendine e persino la cioccolata (hai mai notato la differenza di spessore fra una tavoletta e l’altra?)…

È stato ad Amburgo che sono stati condotti degli studi su questa pratica delle industrie e delle aziende che commercializzano prodotti alimentari, ed una associazoine ha persino pensato di creare un vero e proprio premio, il premio confezione inganno dell’anno: una delle aziende “Vincitrici” è stata l’azienda produttrice di acqua “Evian”, che fa parte del gruppo francese Danone….

Nel 2016 il prezzo delle bottiglie di acqua Evian è passato infatti da 0,89 centesimi di euro a 1,09 euro, con un aumento di ben 0,20 centesimi a bottiglia, ma, al tempo stesso, la bottiglia, che prima era da 1,5 litri, è passata ad 1,25 litri…

Anche la Nestlé ha vinto un premio, poiché i suoi Choco Crossies, venduti in germania, hanno cambiato il peso, sceso di 50 grammi, a fronte di un aumento di prezzo…

Ed è per questo motivo che invitiamo sempre più i consumatori a stare attenti alle pratiche “furbette” delle aziende preferite, che cercano sempre di ottenere il massimo profitto da ogni prodotto…

Approfittiamo di quest’articolo per consigliare inoltre di leggere sempre le etichette dei prodotti per evitare di comprare cibi ricchi di grassi, zuccheri e carboidrati, ma privi di quei nutrienti che invece sono tanto importanti per il nostro organismo…