Cibo e nutrizione

Pierogi: cosa sono e come si preparano

I pierogi sono dei deliziosi ravioli tipici della cucina tradizionale polacca. Generalmente sono farciti con patate e formaggio, vengono cotti in padella o al vapore, ma ne esistono anche delle versioni dolci. Ne avete mai sentito parlare?

Pierogi: cosa sono

La ricetta dei pierogi è senza dubbio una delle più rinomate e famose della cucina polacca. La loro forma richiama quella dei ravioli tipici anche della nostra cucina e la loro particolarità sta sicuramente nel fatto che valorizzano gli ingredienti tipici della Polonia, seppur ingredienti poveri e possono essere sia dolci che salati. Ecco che cosa cambia.

Pierogi dolci

I pierogi dolci si preparano generalmente con frutta a pezzetti o confettura e sono conditi con burro fuso e una leggera spolverata di pane grattugiato. I pierogi preparati in questo modo fanno parte degli street food polacchi per eccellenza e come tutti i piatti tipici ve ne sono tantissime ricette e varianti. Esiste anche un meraviglioso festival dedicato ai pierogi che si tiene a Cracovia ad Agosto.

Pierogi salati

I pierogi salati sono caratterizzati da un delizioso ripeino a base di patate e un formaggio tipico, il twarog, che per la sua consistenza ricorda la nostra ricotta. I pierogi preparati in questo modo sono conosciuti anche con il nome di pierogi di magro e oltre a questa ricetta si può ricordare quella a base di soli funghi o con l’aggiunta di crauti, preparati spesso in occasione della Viglia di Natale. L’impasto ha la classica forma della mezzaluna e i ravioli polacchi possono essere cotti sia in padella che al vapore. E’ frequente trovarli accompagnati con cipolla e pancetta rosolate, burro sciolto o panna acida.

Ingredienti per preparare i pierogi salati (per 6 persone)

  • 500 g di farina 00
  • 200 g di patate
  • 200 ml di acqua
  • 200 g di formaggio twarog o ricotta,
  • 150 g di macinato di manzo
  • 100 g di pancetta a dadini
  • 1 cipolla
  • prezzemolo qb
  • sale qb
  • pepe qb

Come fare i pierogi

Per prima cosa dedicatevi alla preparazione dell’impasto dei pierogi: versate la farina in una ciotola o su un apposito piano di lavoro formando una fontana. Sgusciate le uova direttamente al centro della fontana di farina e iniziate ad amalgamare le uova alla farina con l’aiuto di una forchetta. Aggiungete un pizzico di sale e l’acqua un po’ alla volta in modo da farla assorbire pian piano alla farina.

Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Mettete l’impasto in una ciotola, coprite con un panno pulito e mettete a riposare in frigorifero per 30 minuti circa. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno.

Sbucciate le patate, lavatele e lessatele in acqua bollente leggermente finché non diventeranno morbide. Scolate le patate cotte, lasciatele raffreddare poi schiacciatele con lo schiacciapatate direttamente in una ciotola. Aggiungete anche il formaggio e insaporite con un pizzico di sale.

Sbucciate la cipolla, tritatela finemente e fatela rosolare in padella con un filo d’olio, unite la carne macinata e fate cuocere per 15 minuti circa. Insaporite con sale e pepe poi spegnete il fuoco. Riprendete l’impasto preparato in precedenza, stendetelo con il mattarello poi con una formina realizzate dei dischetti del diametro di circa 2 cm di diametro.

Farcite ogni dischetto con un po’ di farcia di patate e formaggio e un po’ di carne rosolate. Ripiegate le estremità verso l’interno avendo cura di sigillare bene i bordi. Prendete ora una padella abbastanza capiente e fate rosolare la pancetta con un filo d’olio, aggiungete i pierogi e fateli cuocere per pochi minuti, bagnandoli se necessario con qualche goccio d’acqua per facilitare la cottura.

Impiattate i pierogi ben caldi e spolverate con un po’ di prezzemolo fresco tritato. Gustate subito e…buon appetito!