sostituzione-serrature-como
Tecnologia

Sostituzione serrature Como, quali sono le più tecnologiche

Le porte di ingresso risultano un modo per proteggersi; avere una serratura di qualità e perfettamente funzionante è necessario per difendersi e sentirsi al sicuro. Lo sanno bene i fabbri che ogni giorno con servizio 7/7 e h24 intervengono a casa delle persone per risolvere guasti o sostituzioni dopo tentativi di scasso. Le serrature più moderne sono più sicure e diventano un ottimo alleato, per questo motivo i migliori fabbri suggeriscono di fare un check delle serrature periodico per poter eventualmente sostituirle in caso di malfunzionamento con un modello più nuovo. Oggi attraverso i suggerimenti di un fabbro esperto di sostituzione serrature a Como andiamo alla scoperta di tutti i modelli più attuali e tecnologici.

Tipologie di serrature: quali scegliere?

Attualmente in commercio si trovano diverse tipologie di serratura, ciascuna con meccanismi e tecnologie differenti. La lista delle tipologie varia a seconda delle esigenze delle persone e la scelta deve ricadere su un modello adatto alle proprie richieste. Tra le più datate ci sono le chiavi a mappa, pensate che risalgono addirittura ai tempi del medioevo. Queste sono solitamente caratterizzate da una impugnatura, da un gampo e dalla mappa conosciuta anche come pettine.

Le chiavi a doppia mappa sono simili alle precedenti ma sono leggermente più moderne; grazie all’evoluzione risultano un po’ più protettive delle precedenti. Si parla poi di serratura a cilindro: è abbastanza antica ed esisteva già ai tempi dei romani; a quei tempi era una serratura assolutamente inespugnabile ma oggi risulta seppur diffusa abbastanza violabile.

Tra le proposte si trovano poi le chiavi a doppia faccia, in cui le incisioni vengono effettuate su entrambi i lati della lama. Utilizzata frequentemente per i cancelli, questa tipologia di serratura coincide con cilindri e lamelle. In vendita anche la serratura per chiavi punzonate: in questo caso funzionano in combinazioni a serrature a cilindro; a differenza di altre tipologie non viene inserita verticalmente la chiave ma orizzontalmente e per questo motivo risulta più difficile da rompere.

Un’altra proposta è quella delle chiavi Zeiss conosciute anche come cruciformi; poco diffusa in Italia ha un design a cacciavite a croce. Infine troviamo le serrature digitali: molto comuni in grandi uffici e in hotel diventano sempre più diffuse; possono presentare un codice di accesso a pin, avere una banda magnetica o ancora utilizzare impronte digitali per accedere.

Come scegliere la serratura

Scegliere la tipologia di serratura per la propria casa può non essere facile, per questo motivo consigliamo di rivolgersi ad un fabbro di fiducia che possa guidare nella scelta a seconda della posizione della casa, della tipologia di porta e ovviamente delle singole esigenze. Per scegliere la tipologia di serratura per prima cosa è importante comprendere se si tratta di una porta interna, esterna o di un cancello: una volta compresa questa differenza è consigliato farsi guidare da un professionista, come il fabbro che si occupa di sostituzione di serrature a Como, e lasciare che fornisca le proprie soluzioni. Le porte interne non hanno bisogno di massimi sistemi di sicurezza quanto più di una modalità per proteggere la propria privacy; quelle da esterno invece devono proteggere da tentativi di scasso e soprattutto in caso di portoncini d’ingresso e porte blindate esistono serrature specifiche.

Quando sostituirla?

Sono diversi i motivi per cui è necessario sostituire una serratura: per prima cosa ovviamente il malfunzionamento; qualora la chiave non girasse bene o restasse bloccata è importante provvedere al cambio. Altrettanto importante è sostituire la serratura in caso si vada a vivere in affitto o si acquisti casa. Consigliata la sostituzione anche quando si perdono chiavi o si subisce un tentativo di furto. Infine è suggerito il cambio anche quando la casa ha avuto opere di manutenzione e ristrutturazione.