dimagrire-facilmente
Cibo e nutrizione

7 regole per dimagrire facilmente

Con l’arrivo dell’estate si è puntualmente ripresentato il momento della prova costume e molte persone ne sono uscite un attimo scottate. Ecco quindi che scatta la scelta della dieta, che possa far dimagrire velocemente ma anche in modo sano, senza dover ricorrere a medicinali e senza saltare pasti. Ecco sette regole per perdere un chilogrammo di peso a settimana, in modo sano e veloce.

Perdere peso in modo sano

Uno studio del National Health System britannico ha messo in evidenza che le persone che si trovano in una situazione di “sovrappeso”, possono perdere da 0,5 chilogrammi a 1 chilogrammo ogni settimana e in questo modo arrivare a diminuire il proprio peso corporeo tra il 5 ed il 10% del peso iniziale. Per rendere possibile questa riduzione di peso è necessario che vengano introdotte nel corpo da 500 a 600 calorie giornaliere meno del fabbisogno naturale medio, che un uomo è di 2500 calorie, mentre per una donna è di 2,000 calorie. Lo studio del NHS ha indicato anche una serie di regole da seguire per dimagrire mantenendo uno stile di vita sano.

Mangiare cibi integrali e non saltare la colazione

Un aiuto determinante per il percorso di dimagrimento di tutte le persone è rappresentato dall’alimentazione con cibi integrali, sia come il pane che il riso o la pasta. Questi alimenti infatti comportano una digestione più lenta nei confronti degli stessi in varietà “bianca” w quindi danno un senso di sazietà che dura più a lungo. Un altro aspetto importante è quello di non saltare la colazione, in quanto si tratta del pasto che fornisce l’energia necessaria per iniziare la giornata. Con una colazione sana si riducono quindi le possibilità di ritrovarsi in sovrappeso.

Ridurre le quantità di grassi e alimentarsi con frutta e verdura

Per contribuire ad un calo del peso corporeo, un aspetto importante è quello della riduzione della quantità di grassi assimilata, per cui ad esempio si può bere latte scremato al posto di quello intero, alimentarsi con creme spalmabili con bassi contenuti di grassi ed anche eliminare il grasso dalla carne e mangiare yogurt magri in sostituzione della panna. Molto importante è anche la quantità di frutta mangiata giornalmente, che deve essere pari ad almeno 5 porzioni, variando le varietà, sia della frutta che della verdura.

Evitare le bibite gassate

Quando si sente la voglia di mangiare qualcosa, in realtà si ha sete e quindi è possibile provare a bere una tazza di tè oppure di acqua. in questo caso non si devono assumere bibite zuccherate e gassate, che si può sostituire con acqua frizzante con l’aggiunta di una fettina di limone. Molto importante evitare anche l’alcool che apporta molte calorie e zuccheri.

Evitare di escludere degli alimenti

Quando si segue una dieta, anche se molti dietologi lo consigliano, non è buona norma escludere del tutto alcuni alimenti, come ad esempio, i latticini, la carne o i derivati del grano, in quanto in questo modo si potrebbero creare degli scompensi non assumendo vitamine e nutrienti che vi sono contenuti. Nello studio dell NHS infatti è specificato che si può avere una diminuzione del peso anche senza una eliminazione totale di alcuni alimenti.

Svolgere attività fisica

L’ultimo punto fondamentale e raccomandato per perdere peso è la pratica di una regolare attività fisica. Un metodo che non consente soltanto di perdere peso, ma che riduce anche il rischio di contrarre delle malattie. Naturalmente la giusta dose di attività fisica dipende molto dall’età di chi la pratica e ad esempio le persone adulte di età tra 19 e 64 anni che hanno sempre eseguito questa attività, possono arrivare sino a 150 minuti di attività “aerobica”, mantenendo una intensità moderata.