Come avviene la crescita muscolare?
Sport e tempo libero

Come avviene la crescita muscolare?

Molti sono coloro che sono alla ricerca di trucchi utili per aumentare la massa muscolare correttamente. Ecco perciò una serie di dritte che potranno cambiare il proprio modo di allenarsi, oltre all’alimentazione quotidiana. In questo modo si potranno avere le risposte alle domande più frequenti per quel che concerne la crescita dei muscoli.

 Alcuni segreti sull’aumento di massa muscolare

Bisogna conoscere alcuni aspetti per quel che riguarda la possibilità di incrementare la propria massa muscolare. In primo luogo, quando ci si inizia ad allenare, soprattutto per chi è alle prime armi con l’esercizio fisico, si può notare che l’aumento di forza cresce di volta in volta: questo è possibile in quanto vi è un certo adattamento da parte del sistema nervoso, correlato ad una corretta coordinazione anche con i muscoli. In seguito ad un periodo che generalmente va tra 6 e 8 settimane, il muscolo cresce costantemente e di conseguenze andrà ad aumentare anche la massa muscolare del corpo. Tenendo sempre presente che i muscoli sono costituiti fondamentalmente da fibre che, da un punto di vista biologico, hanno la capacità di rafforzarsi e diventare più spessi in seguito all’esercizio fisico. Diventa fondamentale avere la giusta costanza e motivazione nel corso dell’allenamento così da poter arrivare a dei risultati soddisfacenti in termini di massa muscolare. Fondamentalmente, si parla di due aspetti basilari che comportano una crescita dei muscoli maggiore, ovvero l’allenamento costante e che va via via crescendo, oltre ad un’alimentazione corretta. Per quel che riguarda quest’ultimo aspetto, deve essere preferibilmente ricca di proteine, ottime per la muscolatura.

Un corretto allenamento per la massa muscolare

Parlando di alcuni consigli per l’allenamento giusto, chi parte da zero, farebbe bene a non fare meno di 2-3 allenamenti nell’arco della settimana. Solo dopo aver rafforzato il fisico si può aumentare il numero per evitare di andare in sovraccarico e causare anche un’eventuale infiammazione a livello dei muscoli. Sono sufficienti anche 24 ore di riposo in seguito ad un allenamento di almeno mezz’ora.

Quando invece si parla di persone già abbastanza allenati, è previsto un riposo di 1-2 giorni nella settimana, preferibilmente dopo aver fatto allenamento in maniera intensa. Un errore molto comune è quello di non seguire un piano di allenamento: questo, oltre a ridurre la possibilità di accrescere la massa muscolare, può comportare facilmente affaticamenti e stanchezza. Il carico di allenamento va aumentato sempre in maniera graduale, senza mai eccedere e soprattutto senza mai spingersi oltre quelle che sono le reali potenzialità. Solo così si può avere la certezza che la crescita muscolare si possa avere per davvero, ottenendo quei risultati che sempre più persone desiderano. Quando si avverte un aumento della forza nel corso del tempo, si può procedere con degli esercizi anche un po’ più difficili o maggiormente intensi. I movimenti, dunque, vanno effettuati in maniera controllata, senza eccedere e senza mai essere troppo bruschi.

 Aumentare i muscoli senza attrezzi: si può?

Questa è una domanda sempre molto diffusa, anche perché non mancano coloro che prediligono un allenamento casalingo a corpo libero, senza attrezzi o pesi di alcun genere. Bisogna caricare i muscoli in maniera appropriata, facendo in modo che possano adattarsi allo sforzo e rinforzarsi decisamente e senza problemi.

Anche in questo caso, è bene seguire un idoneo piano di allenamento a corpo libero che garantisca la possibilità di passare da un esercizio all’altro senza stanchezza. Questo aspetto non va sottovalutato poiché permette di avere un allenamento sempre progressivo pur senza pesi o attrezzi particolari.

In ogni caso, è sempre bene farsi seguire da un esperto per non andare a sforzare troppo il proprio corpo e creare una situazione non idonea alla salute dei muscoli.