5 oli essenziali contro le zanzare
Salute

5 oli essenziali contro le zanzare

La bella stagione e il caldo portano con se tanti vantaggi, come la possibilità di stare più tempo in giardino, andare al mare, tenere aperte le finestre per far rigenerare l’aria ma purtroppo comportano anche l’arrivo delle zanzare. Fastidiose e insidiose, sono in grado di alterare il benessere della persona, provocando anche l’insonnia. Gli oli essenziali sono una valida alternativa ai prodotti chimici per tenere lontane zanzare e insetti e migliorare il comfort degli ambienti interni ed esterni della casa.

Inserendo nei diffusori singole essenze o miscele si possono sfruttare al meglio le proprietà antisettiche, antibatteriche e antizanzare delle sostanze naturali contenute in oli di eucalipto, melissa, basilico, citronella e diversi altri. Maggiori dettagli sui diffusori si possono trovare su: https://elisirnaturali.it/oli-essenziali/diffusori-per-oli-essenziali-i-migliori-vaporizzatori.php

Come difendersi dalle zanzare

Le zanzare sono degli insetti che riescono a perforare la pelle al fine di succhiare il sangue, indispensabile per il loro nutrimento. La loro puntura, lascia sulla cute una papula eritematosa, caratterizzata da intenso prurito e rossore, che nei soggetti particolarmente sensibili può trasformarsi in una vescicola o in ecchimosi, che richiedono dei trattamenti appropriati. In alcuni, casi le punture possono provocare reazioni allergiche, che richiedono l’intervento del medico. La soluzione migliore per difendersi in modo naturale dalle zanzare è di coprirsi quando si è all’aria aperta, collocare in giardino, sui balconi o in prossimità di porte e finestre piante di geranio e basilico per impedire il loro ingresso in casa, munire la casa di zanzariere o ricorrere agli oli essenziali per tenerle lontane dagli ambienti e dalle persone.

Oli essenziali contro le zanzare

Gli oli essenziali ottenuti dalle varie parti delle piante, sono in grado di svolgere un’azione repellente sulle zanzare e scacciarle senza ricorrere a sostanze chimiche o tossiche. Diffusi nell’aria tramite vaporizzatori, applicati su tende, cuscini, arredi, porte o utilizzati per creare degli spray o delle lozioni per la cute rappresentano il modo più innocuo per difendersi dalle punture degli insidiosi volatili senza danni per la salute. Ecco cinque oli essenziali perfetti per combattere tali insetti.

Basilico

L’essenza di basilico è una delle più sgradite alle zanzare, vaporizzata nell’ambiente o mettendo qualche goccia di olio sui bordi della finestra o su un fazzoletto da tenere sul comodino si può evitare l’invasione dei fastidiosi volativi e favorire il relax. Il basilico svolge anche un’azione antidepressiva e stimola le attività intellettuali. Un vero alleato per migliorare l’umore delle persone ed evitare lo stress causato dagli insetti.

Citronella

L’efficacia della citronella contro le zanzare è molto nota, visti anche i numerosi prodotti che si trovano sul mercato. Essa anche sotto forma di olio essenziale permette di combattere gli insetti e allo stesso svolge un’azione stimolante sul sistema nervoso, generando uno stato di calma, rilassamento e ottimismo, utile per il benessere psichico della persona. Per potenziare gli effetti repellenti della citronella e rendere più gradevole il suo odore si può miscelare con l’essenza di lemongrass, anch’essa poco tollerata dalle zanzare e capace con la freschezza a rivitalizzare l’organismo e aumentare la concentrazione.

Geranio

Il geranio è una delle piante antizanzare più conosciute, utilizzato sotto forma di olio essenziale e diffuso negli ambienti o vaporizzato sulle tende impedisce l’entrata delle zanzare e le conseguenze dei loro morsi. Il geranio ha anche effetti cicatrizzati e antinfiammatori ed è ideale per trattare le punture degli insetti.

Lavanda

Ideale per stanza da letto per le sue proprietà rilassante, il suo piacevole profumo oltre a mantenere lontane le zanzare, concilia il sonno e rende l’atmosfera confortevole. Oltre a essere diffuso nell’ambiente, qualche goccia di l’olio versata sul cucino o tra le lenzuola è un vero toccasana per evitare di essere disturbati dagli insetti. In caso di punture, applicato sulla pelle allevia il prurito e il rossore. Si può ricorrere all’olio di lavanda anche in presenza di bambini, diffondendone l’aroma nella cameretta o spargendolo sulle scarpe e i vestiti quando sono all’aria aperta.

Tea tree

L’olio essenziale di tea tree con la sua a profumazione forte e intensa aiuta a tenere lontane le zanzare dai luoghi dove si soggiorna e con la sua azione antisettica purifica l’ambiente da germi e batteri, migliorano la salubrità dell’aria. Inoltre, le sue proprietà antibiotiche e disinfettanti permettono di attenuare i fastidi generati dalla puntura dagli insetti.