Bellezza

Profumi estate 2018: gli ingredienti di punta, tra fiori, agrumi e sentori tropicali

Lasciarsi rapire dalle fragranze di un profumo floreale, è quasi come oltrepassare il cancello di un giardino segreto.

Un luogo nascosto creato dalla mano dell’uomo che è riuscito a dare vita ad un giusto equilibrio tra la natura selvaggia e la visione del giardiniere che ha costruito ed ordinato lo spazio verde.

Da questo incanto nascono i nuovi profumi della prossima estate che vogliono comunicare quella libertà espressiva tipica dei nostri tempi.

Sentori agrumati

La voglia di leggerezza che accompagna questo periodo dell’anno, trasuda anche dalle profumazioni dell’estate 2018 con la creazione di jus evanescenti ed impalpabili, contenuti in meravigliosi flaconi da custodire gelosamente.

Protagonisti indiscussi anche di quest’estate saranno loro: gli agrumi.

Tra le varie proposte presenti in commercio c’è da perdersi: da edizioni limitate a base di limone primofiore di Calabria, al sensuale mix di vert de bergamot e di fiori d’arancio del Marocco, in cui predominante è l’accordo di ambra, cocco di mare e vaniglia che trasformano una eau de toilette in una coccola dorata.

Le fragranze dell’estate 2018 vi condurranno in un viaggio attraverso i sensi: effluvi rinfrescanti, aspri o dolci come un sorbetto, una vera e propria giostra olfattiva su cui salire senza paura.

Tenerezza e purezza

Tra le fragranze evergreen che in questa bella stagione faranno la differenza non potranno mancare il gelsomino Sambac e il fiore bianco a forma di stella, così come la voluttuosa tuberosa che fiorisce solo di notte, la fresia, la peonia e la gardenia.

Questi fiori della tradizione profumiera si combinano alla perfezione alle note fruttate del pompelmo rosa, della prugna e del ribes nero, dando vita a fragranze in grado di suscitare ricordi piacevoli del passato e che si distinguono per i loro colori tenui: rosa, pastello e nude. 

Fragranze dal sapor orientale

Una delle novità profumi donna della prossima estate è rappresentata da essenze che profumano d’oriente come il frangipani, utilizzato per creare le meravigliose collane di benvenuto nelle isole della Polinesia, o come il fiore di Tiaré, in grado di avvolgere il con il suo morbido profumo, trasportando ogni donna verso terre lontane.

Bouquet pregiati

L’arte profumiera, anche per questa stagione, ha cercato di individuare nuovi modi di interpretare la natura.

Mette così in atto composizioni inedite, i cui protagonisti principali sono fiori rari e preziosi che provengono da varie parti del mondo: cactus da cui nascono fiori dal profumo regale, corolle notturne che si aprono solo una sola volta all’anno e poi, legni pregiati, di solito utilizzati per creare fragranze maschili, danno invece prova della loro versatilità accordandosi alla perfezione con quelle femminili.

Effluvi verdi e briosi

Il profumo del trifoglio selvatico, foglie di violetta ricoperte dalla rugiada, o quello dell’erba appena tagliata: sono le fragranze verdi a conquistare maggiormente per la loro freschezza e vivacità.

L’estate 2018 vedrà quindi un trionfo di profumazioni che metteranno in risalto lo spirito solare, avventuriero e vitale di ogni donna.