Casa e immobiliare

Decorare le tue pareti con motivi floreali

La decorazione di una parete costituisce sempre un’ottima modalità per far sì che le classiche vecchie nuancés, magari a tinta unita, cadano una volta per tutte nel dimenticatoio.
Una parete si può decorare in molti modi al fine di rendere l’ambiente più vivace e ci si può sbizzarrire con la fantasia andando ad esempio a decorarla con figure geometriche, con strass, con linee e punti o con motivi floreali.
Per avere idee sulla decorazione di una parete e per rimanere sempre aggiornato sul tema, puoi senz’altro visitare un sito che fa al caso tuo: Misha Wall Coverings, non ne resterai deluso!

Decorare con fiori freschi

Una delle soluzioni più decorative per la tua parete è senza dubbio quella di adornarla con motivi o stampe floreali: ciò può essere praticato essenzialmente in tre modi ossia con fiori direttamente dipinti sulla parete, con fiori freschi oppure con fiori finti/di carta.
Decorare con fiori freschi può risultare un’impresa in quanto i fiori tendono a deteriorarsi con il tempo e bisogna averne cura ma il risultato finale sarà sicuramente originale e unico nel suo genere.
Per decorare la tua parete con fiori freschi ti consigliamo di utilizzare fiori come le orchidee o le petunie, dopo di che basterà fissarle su un’apposita rete o griglia in metallo che andrà opportunamente agganciata a dei piccoli uncini da fissare sulla parete.
Per tenere cura dei fiori non lasciandoli appassire, è consigliabile immergerne i gambi in alcune spugne imbevute di acqua, in modo che i fiori traggano da sé in maniera autonoma l’acqua di cui hanno bisogno, poco alla volta.

Decorare con fiori finti o di carta

Decorare una parete con motivi floreali realizzati in carta o in altro materiale come la plastica può rivelarsi una scelta di ottimo gusto e freschezza, soprattutto se abbinata ad ambienti estesi come il salotto o una living room.

Come per il procedimento visto precedentemente con i fiori freschi, anche in questo caso si renderà necessario appendere una griglia metallica in cui sono inseriti i fiori, avendo cura di legarli correttamente tra loro con il fil di ferro o con del nastro adesivo.

Una collezione di rose canine potrebbe essere eccellente per adornare un salotto o la parete di ingresso di un abitazione, restituendo l’idea di una sorta di giardino o “parco naturale”.

In questo caso, decorare la parete con fiori finti si rivela molto più semplice che effettuarla con fiori freschi e la soluzione è inoltre più duratura.

Decorare con motivi floreali direttamente dipinti sulla parete

Dipingere direttamente fiori o motivi floreali sulla tua parete può essere una grande idea per conferire al tuo locale (come il salotto o la cucina) delle particolari sfumature da abbinare al mobilio e all’arredamento.

Innanzitutto, motivi floreali intensi con nuancés nere, marroni o blu scuro sarebbero da prediligere per adornare salotti, sale e locali con arredamento austero e di classe, ad esempio in stile vittoriano.

Motivi floreali più classici e primaverili come rose rosse o rose rosa con gambo possono essere utilizzati in ambienti più rustici e meno sobri come la cucina, soprattutto se abbinati a un mobilio e a un arredamento semplice ed essenziale.

Un’altra caratteristica assai interessante per la tinta delle pareti con motivi floreali può risiedere nell’utilizzo di colori assai accesi e vivaci come il giallo: puoi pensare infatti di dipingere a fresco dei tulipani gialli su una parete estesa e abbinare poi del mobilio in pendant come una poltrona o un divano giallo. Questo speciale abbinamento viene subito notato e conferisce un tocco di classe assai gradevole al tuo locale.