come mettere lo smalto step by step
Bellezza

Come mettere lo smalto step by step

Eseguire una manicure professionale a casa non è facile, ma adottando i giusti accorgimenti, potrai ottenere delle unghie al top.

In questa guida troverai dei consigli molto utili per avere delle mani e dei piedi che ti faranno sempre sentire a tuo agio in qualunque situazione.

Devi infatti tenere presente che le mani, insieme al viso, sono una delle parti del corpo costantemente in vista ed è dunque doveroso tenerle sempre in ordine.

Inoltre lo smalto, grazie alle migliaia di colori disponibili in commercio, si rivela un valido alleato per mettere in risalto il tuo stile, visto che puoi abbinarlo con gli abiti che indossi.

Mettere bene lo smalto: l’importanza della postazione

Prima di iniziare a stendere lo smalto sulle unghie, abbi l’accortezza di procurare tutto l’occorrente da posizionare sul tavolo di lavoro, in modo da risparmiare tempo e preservare l’integrità del prodotto appena applicato.

Scegli un tavolo piano, che ti consenta di stare comoda e che sia posizionato in un luogo ben illuminato.

Gli oggetti che ti serviranno sono: dischetti di cotone, leva smalto, lima per unghie, base trasparente protettiva e smalto del colore che preferisci.

Come stendere lo smalto senza sbavare

Stendere lo smalto senza sbavature è facile, basta semplicemente adottare i seguenti accorgimenti:

– rimuovere il grasso dalle unghie con un po’ di leva smalto;

– limare le unghie in una sola direzione;

– applica sul bordo delle unghie un po’ di vaselina, olio d’oliva oppure stendi un’apposita pellicola.

Una volta che lo smalto sarà asciutto, basterà semplicemente eliminarli in pochi secondi;

– mantieni qualche millimetro di distanza dalle cuticole, in moda da dare alle unghie un aspetto più lungo e affusolato;

– utilizza la penna correttiva oppure un cotton-fioc imbevuto con dell’acetone per rimuovere gli eccessi di smalto.

Come stendere lo smalto sulle unghie dei piedi

Prima di stendere lo smalto sulle unghie dei piedi, procurati un asciugamano da posizionare sulla superficie dove intendi eseguire l’operazione e procedi come con le mani.

Per facilitare l’operazione si può utilizzare del cotone per separare le dita.

Come applicare lo smalto a regola d’arte

Innanzitutto appoggia perfettamente le mani e i piedi sul piano di lavoro, per poi procedere con calma su tutte le unghie.

Lo smalto deve essere applicato appoggiando il pennello sulla base dell’unghia per poi salire delicatamente e in senso verticale verso la punta.

Dopo la prima passata è necessario attendere almeno dieci minuti per applicare la seconda.

Se desideri far risaltare una colorazione chiara, stendi prima una base di bianco opaco.

Quando applicare il top coat

Come dice il termine stesso, il top coat ha il compito di assicurare maggior durata allo smalto e deve dunque essere applicato dopo la stesura di quest’ultimo.

In base al risultato che desideri ottenere, puoi sceglierlo lucido oppure opaco.

Pazienza: la parola d’ordine per far asciugare alla perfezione lo smalto

Per stendere lo smalto in modo professionale è necessaria almeno un’ora; per questo motivo il momento perfetto è quando puoi ritagliarti un po’ di riposo.

Mentre lo smalto asciuga puoi per esempio ingannare l’attesa guardando la tua serie TV preferita o svolgere un’attività che non richieda l’utilizzo delle mani.

Non c’è niente di peggio che ammaccare un’unghia appena laccata, in quanto otterresti dei risultati antiestetici.

Evita inoltre di accelerare i tempi con l’aria fredda dell’asciuga capelli. Se la forza dell’aria è eccessiva, si andrà sbavare lo smalto e quindi si sarà costretti a iniziare di nuovo la sua posa. Quando si ha la volontà di mettersi lo smalto, è bene prendersi tutto il tempo necessario a completare un lavoro perfetto. Una volta terminata l’asciugatura, si potrà ammirare le proprie unghie smaltate alla perfezione.