arredo aziendale comar
Servizi

Arredo funzionale per migliorare l’estetica e la produttività in ufficio

Se si sta cercando l’arredo per l’ufficio più consono alle proprie esigenze lavorative c’è bisogno innanzitutto di mobili, ma anche di un’impostazione in termini di design che possa rivelarsi funzionale, confortevole e raffinata. Scegliere una scrivania da ufficio qualsiasi solo perché si pensa che sia elegante, si rivelerà presto un grosso errore. Molte persone infatti si pentono dell’acquisto poiché si accorgono in ritardo che per la loro attività l’ottimizzazione degli spazi è un must. Ad esempio, scegliere una scrivania senza cassetti probabilmente non è una buona idea se c’è la necessità di archiviare importanti documenti, così come si scoprirà presto che lo spazio sulla scrivania stessa non è abbastanza grande. Scegliere i mobili giusti da utilizzare nel proprio ufficio pagherà dieci volte di più e si rivelerà sia funzionale che confortevole per tutti gli addetti alle varie mansioni. In riferimento a quanto sin qui premesso, ecco una serie di utili suggerimenti per ottimizzare la scelta dell’arredo per l’ufficio.

Scegliere i mobili in stile appropriato

Pur mirando alla funzionalità, per l’arredo dell’ufficio scegliere mobili che riflettano il tipo di attività che si gestisce o l’azienda per cui si lavora non è per nulla un optional. Se infatti si ricopre una posizione dirigenziale, sicuramente non si intende optare per una scrivania che assomigli a quella di un bambino di dieci anni. Orientarsi su qualcosa di sofisticato ed elegante e magari in tipico stile minimalista potrebbe essere in tal senso un ottimo punto di partenza per portare a buon fine il progetto. Nell’interior design l’arredo per l’ufficio impostato sul minimalismo prevede infatti un numero ridotto di colori e oggetti e anche gli accessori e le decorazioni inutili sono da evitare. Tuttavia una gamma di tonalità modesta non significa che il contesto diventerà noioso. Inoltre, va aggiunto che i mobili inseriti in tale ambiente oltre a rivelarsi interessanti rendono anche uno spazio lavorativo moderno, leggero e soprattutto funzionale.

Le migliori opzioni per l’arredo dell’ufficio

L’intero concetto può anche essere tradotto con successo nel modo in cui si organizza il proprio ufficio. Il minimalismo sul posto di lavoro consentirà infatti di liberarsi di ciò che opprime di più e impedisce di sviluppare il pieno potenziale. La ricerca in tal senso ha dimostrato che le distrazioni sul posto di lavoro riducono la produttività del 40% e aumentano il tasso di errore del 27%. Non è un caso che gli interni giapponesi progettati per bere il tè siano privi di decorazioni o mobili. A volte chiamate case dell’immaginazione, supportano la contemplazione e stimolano il pensiero creativo. Premesso ciò, va altresì aggiunto che se si intende optare per lo stile minimalista nel proprio ufficio, conviene provare a lasciare solo ciò che è veramente necessario per il lavoro da svolgere. Sulla scrivania ad esempio c’è bisogno di un laptop, una penna e un blocco note, ma non degli scaffali appesi sopra la testa, raccoglitori o tonnellate di pennarelli. Anche qui, il minimalismo non deve tuttavia essere monotono: questo tipo di ufficio può infatti essere arricchito con pannelli fonoassorbenti colorati, lampade di design o una nota di verde. Per non parlare delle sedie moderne ed ergonomiche che oltre alle loro qualità visive, migliorano il comfort personale e dei collaboratori. Se devi scegliere degli arredi per l’ufficio, ti consigliamo di rivolgerti a Comar, che da anni lavora nel settore, con un catalogo di prima qualità.

L’arredo per l’ufficio in spazi puliti e ben organizzati

Non è un segreto che uno spazio pulito e ben organizzato di un ufficio migliora la qualità della vita ma anche del lavoro che si svolge. Il minimalismo in questo caso è una scelta pragmatica: senza disordine e oggetti superflui i compiti diventano più semplici e il team non è distratto da elementi inutili. Allestire gli spazi con componenti d’arredo in questo stile e con pareti divisorie mobili (anche con raffinate vetrate) è un altro esempio di concetto minimalista degli spazi che si integrano alla perfezione con le caratteristiche strutturali dei mobili scelti per l’arredo dell’ufficio, e quindi in grado di soddisfare le esigenze sia in termini di funzionalità che di comfort e raffinatezza.
FA