porte-blindate
Seduzione

Le caratteristiche di una porta blindata davvero sicura

Una porta blindata veramente sicura deve possedere alcune caratteristiche fondamentali, altrimenti si rischia di spendere solo soldi e tempo, acquistando un sistema inadatto alle proprie esigenze.

Prima di procedere ad eventuali preventivi e quindi alla scelta finale è sempre opportuno stabilire che tipo di livello di sicurezza si vuole per la propria abitazione. Per deciderlo è indispensabile tenere conto del proprio domicilio, della posizione, del quartiere, dell’illuminazione e della zona.

La porta blindata rappresenta un sistema di sicurezza fondamentale per ogni casa ma è indispensabile valutare attentamente l’acquisto e l’installazione che deve essere sempre svolta da un professionista del settore che possa garantire la migliore qualità sia in termini di prodotto che di affidabilità del servizio.

Per tale motivo prima di procedere è utile farsi un’idea del mercato, chiedendo vari preventivi e leggendo le informazioni su siti di riferimento come quello di Sicurchiavi, dove è possibile farsi un’idea chiara delle proprie necessità e del relativo costo.

Una delle principali caratteristiche di una porta blindata è la certificazione, questa deve essere infatti a norma di legge e deve rispettare una classe determinata.

Tali classi servono a differenziare il tipo di sicurezza che il sistema vanta.

Si va da un minimo di 1 (porta dotata di un antieffrazione minimo) a una classe 6 (massimo livello di sicurezza solitamente utilizzato per banche, ambasciate ecc).

Le famiglie che abitano in contesti urbani centrali dove ci sono appartamenti vicini possono affidarsi ad una classe 3, chi invece vive in una villa indipendente dovrebbe dotarsi di un sistema 4 che è certamente più idoneo.

Fondamentale è anche l’estetica, non bisogna dimenticare che la porta è un elemento importante in casa e quindi possibilmente è bene optare per un sistema sicuro ma che ben si sposi con il resto dell’ambiente.

Il pannello può essere di varie tipologie e c’è molta personalizzazione soprattutto per il lato esterno. Attenzione anche alla serratura, ovviamente ce ne sono decine di tipi diversi, ma anche in questo caso va seguito un criterio.

Le serrature sono dotate di punti di bloccaggio, si possono poi aggiungere piastre anti trapano, protettive ecc.

Comunemente è possibile scegliere una serratura a doppia mandata con cilindro europeo a meno che non si vuole optare per qualcosa di più tecnologico come il sistema di chiusa elettronico.

Scegliere la porta blindata è uno dei passi più importanti per la sicurezza della propria abitazione.

Pur rappresentando un investimento è bene valutare attentamente tutti i dettagli che si scelgono perché da questi dipenderà il benessere all’interno della propria casa.

Ovviamente una valutazione scrupolosa deve essere fatta di pari passo con scelte dettate dal budget a disposizione e dall’estetica che si vuole conservare per il proprio ambiente.

Oggi il mercato mette a disposizione un’infinita varietà di tipologie di sistemi di sicurezza su cui è importante investire.

Una porta blindata è un dispositivo che mette al riparo da eventuali malintenzionati ed è per questo che deve essere qualitativamente buona.

Risparmiare sulla propria sicurezza non è mai una buona idea, inoltre è una spesa che può essere ammortizzata nel tempo facilmente.

Resta di fondamentale importanza la scelta dello specialista, questi deve essere una persona abile che possa in tutta sicurezza installare la porta nel modo necessario, preservando l’abitazione anche da rumori esterni, isolamento termico, polveri e ovviamente ladri.