Il sollevatore per disabili in aiuto di persone con problemi motori

Il sollevatore per disabili è una buona soluzione per quanto riguarda – come fa ben capire il nome – il sollevamento e la movimentazione di persone con disabilità motorie o anziani con problemi motori.

Ci sono varie soluzioni, come i sollevatori a leva o a binario, e sono studiati su misura, sia per edifici pubblici che privati. Quelli moderni hanno un design accattivante, molto funzionali e a ridotto consumo energetico: nonostante la leggerezza hanno una robustezza garantita, con una portata massima dai 130 ai 270 chilogrammi.

Varie moderne soluzioni

I più moderni dispositivi hanno un sistema che permette di tenere il conteggio dei sollevamenti effettuati, in modo da avere chiara la situazione generale ed essere avvisati automaticamente quando è necessario svolgere la manutenzione. La manutenzione è da far effettuare da personale specializzato, secondo le attuale norme in vigore.

In commercio sono disponibili anche i sollevatori per disabili a bandiera, un sistema semplice e immediato per lo spostamento di persone anziane o disabili. Sono utili quando lo spostamento è da effettuarsi in una porzione di spazio circoscritta e delimitata dal raggio d’azione della vela, ovvero il braccio del sollevatore.

È possibile montare il braccio anche nella parete, in modo da avere un minor ingombro.  In pochi minuti, grazie alla loro facilità di utilizzo, permettono il trasferimento ad esempio in bagni o in camera da letto, migliorando notevolmente la qualità della vita della persona accudita.

Modelli specifici in acciaio inox, o in altro materiale idoneo, sono utili anche per l’utilizzo in piscina o in strutture di riabilitazione: esistono anche i dispositivi mobili, facilmente trasportabili.

La tipologia fissa

Il sollevatore per disabili fisso, essendo montato ad hoc in una struttura, è uno strumento più semplice di altri dispositivi dal simile fine, e può così permettere all’anziano o al disabile di essere gestiti in massima sicurezza e senza alcuno sforzo.

Il problema delle barriere architettoniche e del miglioramento della qualità della vita è un argomento di recente interesse nazionale. L’Italia non è ancora completamente al passo con i tempi, però  la situazione sta notevolmente migliorando.