Quali qualifiche deve avere un vero mago

Viviamo in un mondo dove molte persone si affidano ai maghi per risolvere i loro problemi personali, prima di fare ciò però bisognerebbe chiedersi se questi si sono affidati nelle mani di persone competenti, oppure stanno regalando tempo e denaro a persone sbagliate che non sanno nemmeno quello che stanno facendo.

Nel “mercato” della magia infatti ci sono molti farabutti, persone che lucrano sul dolore e sulle emozioni delle persone in difficoltà, facendo promesse che non potranno mai mantenere. Ovviamente ogni mago dirà di poter risolvere il problema di una persona al 100% solo per attirare il cliente e per estirpargli denaro, ma bisognerebbe vedere realmente fino a che punto riesce ad arrivare.

Il termine mago, deriva dal greco e significa sapiente. Anche il mago come qualsiasi altro professionista (dottore, avvocato, notaio) ha una sua parcella per risolvere un caso, questo costo viene preso come un rimborso spese perché in alcuni casi c’è bisogno di utilizzare materiali rari o costosi per risolvere un determinati tipo di problema.

Comunque viene detto sin dall’inizio che il pagamento della parcella non garantisce la risoluzione del problema.

Uno dei maghi con la più alta percentuale di rituali riusciti è il Maestro Cornelio, ha un vero e proprio studio: “Studio esoterico Cornelio“, e un sito internet interamente dedicato a questa tipologia di servizio che riesce ad offrire con grande lealtà e competenza nel settore. Sul sito: www.studioesotericocornelio.com sono disponibili testimonianze di persone che hanno avuto a che fare con Mago Cornelio, le quali assicurano la risoluzione effettiva dei loro problemi e consigliano il Mago a tutte le persone che ne hanno bisogno.

Molte persone diffidano da questi maghi o da operatori che operano in questo settore siccome al giorno d’oggi si sente parlare solo ed esclusivamente di persone che giocando sulle debolezze e sulle difficoltà altrui, li raggirano rubando soldi e creando solamente danni spirituali al cliente che possono configurarsi in malattie, sfortuna, problemi su lavoro ed altre cose di questo genere. Un mago per essere un vero mago deve aver compiuto queste cose: deve avere il dono di poter diventare un Vero Mago e capacità di sensitività e medianità;

Deve avere una preparazione esoterica con un vero maestro, ed un’esperienza di magia da anni con risultati di successo in casi materialmente irrisolvibili, anche se bisogna dire che nessuno può rilasciare un attestato che dichiari la sua capacità nella Magia;

Deve realizzarsi nella vita perché deve guidare le persone al successo e alla felicità come ha fatto prima con se stesso;

Deve avere la capacità di mettersi al servizio del prossimo con calma e gentilezza riuscendo a capire i problemi e le difficoltà delle persone; Nel fare il suo mestiere avrebbe dovuto conoscere alcune delle principali culture magiche: Messicane, Indiane, Cinesi, Tibetane, Europee, Tailandesi, Africane (Togo e Egitto), Brasiliane (Nord e Sud del Brasile).

Qualsiasi operatore di Magia che vi assicura di ottenere al 100% quello che volete vi sta truffando, ve lo possiamo assicurare, di solito in questi casi sono persone che non hanno nulla da perdere e no riavrete mai più i vostri soldi indietro.

Mago Cornelio invece nonostante le sue esperienze e la sua capacità nell’operare in questo campo con eccellenti percentuali di riuscita, non garantisce la riuscita certa di un rituale perché sarebbe illegale far credere all’assistito qualcosa che lui a priori non può sapere nè decidere.

Per questo ancora una volta il consiglio è quello di stare in guardia da tutte quelle persone che pur di raggirarvi chiedendovi cifre di denaro assurde vi assicurano sulla risoluzione del vostro problema, sono persone senza scrupoli, che nella sofferenza degli altri vorrebbero arricchirsi per poi sparire nel nulla dopo aver raggiunto il loro scopo.

Prima di affidarvi a qualcuno assicuratevi anche facendo una semplice ricerca su internet dove ormai è possibile sapere tutto di tutti, per evitare di incorrere in situazioni poco gradevoli, evitando di avere fregature sia morali che economiche.