Le spiagge più belle della Sardegna

Cambiare aria per immergersi nella freschezza del Sud Sardegna  vuol dire raggiungere Villasimius, Castiadas, Muravera, Costa Rei, e tante altre baie e calette

Estate torrida, caldo asfissiante, afa, sudore, arsura! Hai proprio voglia di cambiare aria! Desideri un bagno di freschezza nelle limpide acque  del mar di Sardegna,  fantastichi di immergerti in quell’aria pregna di salsedine, satura di pure essenze mediterranee, di brezze marine che scompigliano testa e capelli per ricomporli in un’ armonia nuova. Hai voglia delle baie di Villasimius, Castiadas, Muravera, Costa Rei e di ogni spiaggia ombreggiata dal verde dei mirti, di ogni caletta di sabbia bianca e finissima nascosta a ridosso di una parete di scogli di granito.

Questo è il Sud – Sardegna, e  ben lo comprese chi per primo intuì le grandi potenzialità di questo territorio conosciuto cent’anni orsono soltanto ai pastori che accompagnavano le greggi al pascolo. Negli anni sessanta sorsero le prime strutture  a carattere turistico, inseguendo il sogno di trasformare terre dedite ad agricoltura e pastorizia in uno dei maggiori centri di villeggiatura del Mondo.

E il litorale cagliaritano, nel suo insieme, di fatto è diventato  uno dei Centri di aggregazione turistica maggiori della Sardegna, dalla Spiaggia dei Centomila alla Spiaggia delle Ginestre.

Come raggiungere il Sud-Sardegna

Non lasciarti intimorire dalle distanze né dagli eventuali disagi del viaggio, sarai ampiamente ricompensata una volta giunta a destinazione. Raggiungere l’Isola è possibile facendo riferimento al Capoluogo della Regione. Cagliari attraverso l’aeroporto internazionale di Elmas è collegata con le principali città italiane ed europee. Un servizio bus navetta  mette in comunicazione le zone dell’aeroporto con il centro cittadino, con la Stazione ferroviaria e il Porto. I treni collegano Cagliari a Sassari-Porto Torres e Olbia. Al  Porto di Cagliariapprodano navi di linea provenienti da Genova, Roma-Civitavecchia, Napoli e Palermo. Vi attraccano le navi da crociera in navigazione nel Mediterraneo.

Dove soggiornare

Ricorda di prenotare il soggiorno presso il villaggio turistico in Sardegna che ti consiglio perché potresti trovarlo completo e non disponibile ad accogliere ulteriori richieste. Il villaggio turistico gestito da iGV Club Santagiusta nel Comune di Castiadas (CA) è molto più di un villaggio turistico tradizionale, in effetti risulta riduttivo definirlo in modo diverso da resort di lusso.

Nei mesi di luglio e di agosto  iGV Club Santagiusta nelle moderne ed attrezzate strutture ricettive di cui dispone consente ai clienti di praticare il nuoto con istruttori qualificati. Offre Cinema ad Alta Definizione e un Centro Benessere dedicato al relax  in cui dire addio allo stress. Inoltre, questo villaggio turistico al top delle strutture alberghiere del Sud-Sardegna, propone escursioni a cavallo, escursioni in quad, gite a: Cagliari, Nuraghe Orroli, Grotte su Marmuri, Parco delle Giare e Nuraghe di Barumini. Per i turisti più attivi la possibilità di effettuare tour panoramici a Calette e montagna, Isola dei Cavoli, Isola di Serpentara, Capo Ferrato.

Quali spiagge raggiungere in poco tempo dal villaggio turistico iGV Club Santagiusta

Le spiagge più vicine all’hotel-villaggio turistico iGV Club Santagiusta quindi facilmente raggiungibili sono situate nel territorio del Comune di Castiadas, le più belle sono :

1. Monte Turno –  Baia di sabbia bianca tra lo scoglio di Sant’Elmo, il litorale Marina di San Pietro e la collina di  Monte Turno, una scura roccia vulcanica che incupisce le acque cristalline del mare;

2. Cala Sinzias –  La spiaggia delle Tartarughe Caretta caretta che l’hanno scelta come luogo di riproduzione. Per questo è amata dai bambini che ne apprezzano la sabbia, bianca e fine,  e la contigua, profumata, pineta di eucalipti e pini;

3. Cala Pira – La spiaggia della Torre di Cala Pira, un rudere di avamposto militare rimasto a difesa del territorio tra dune, rocce granitiche e ginepri secolari. Poteva mancare una sabbia bianca e sottile sfumata di rosa?