Gioco del Burraco: boom di appassionati in Italia

Un vero fenomeno in forte espansione

Ormai è una realtà più che consolidata, che ha superato l’iniziale momento della novità e della moda, e si è conquistato un ruolo di assoluto protagonista tra i giochi di carte: il suo nome è Burraco, sinonimo di successo a livello mondiale. Le motivazioni di questa esplosione sono molteplici, perché è un gioco che si presta per essere interpretato in tante tipologie diverse.

Si può giocare comodamente on-line, attraverso l’iscrizione ad uno dei tanti siti gratuiti di Burraco gratis, che permettono all’appassionato di confrontarsi con tanti altri utenti, di diversa abilità e bravura, il tutto condito con tanto di classifiche e riconoscimenti simbolici, oppure per i più competitivi esistono siti di gioco a pagamento, dove si giocare a denaro reale in partite con 2 o 4 giocatori, ma ci sono tantissime possibilità di giocare anche dal vivo, in appositi circoli ricreativi o associazioni, che organizzano tornei tra i loro tesserati e che richiamano un numero sempre crescente di appassionati. La capacità aggregativa del gioco del Burraco è veramente notevole, è simile ad altri giochi tipo scala ma molto più spettacolare.

Imparare a giocare a Burraco è abbastanza semplice, il gioco richiama alla memoria altri giochi di carte tipo la Scala 40 o la Pinacola, ma possiede proprie caratteristiche, che gli hanno permesso di affermarsi progressivamente sul mercato dei giochi ludico-ricreativi. Al Burraco si può giocare in 2 oppure 4 giocatori, cambiano leggermente le regole in base al numero dei praticanti ma fondamentalmente lo scopo è quello di comporre delle combinazioni di minimo 3 carte (tris oppure scale) e di calare tutte le 11 carte di partenza.

Quando un giocatore termina le carte, deve prendere un secondo mazzo di carte denominato pozzetto, che è costituito da ulteriori 11 carte, ed continuare a calare, avendo come obbligo quello di realizzare almeno un Burraco, che è un insieme di almeno 7 carte uguali, tipo 7 Regine oppure 7 Fanti ecc. ecc., l’alternativa è quella di realizzare una scala almeno 7 carte in successione. Quando un giocatore ha realizzato almeno un Burraco ed attacca tutte le carte, la mano termina e si contano i punti.

All’apparenza sembra un gioco difficile, molto lento e complicato da apprendere, ma basta poco tempo per capire i concetti cardine del gioco del Burraco, semplicemente guardando altre persone giocare una partita, tra le motivazioni del successo di questo gioco c’è anche la relativa facilità di comprensione delle regole.

Esistono veri campionati, singolari o a squadre, dove i giocatori si possono cimentare in competizioni molto stimolanti, e mettere alla prova il proprio livello di gioco raggiunto, il tutto allo scopo di passare momenti di puro divertimento e sana adrenalina, generata dalla peculiare tipologia di questo gioco che è molto intrigante e coinvolgente.

Il gioco del Burraco ha avuto realmente un’altissima diffusione, sono tanti gli appassionati che giocano nei numerosissimi circoli e non solo, sulle spiagge, nei parchi, ormai ovunque c’è un pacifico ritrovo di persone ci sono giocatori che si sfidano in entusiasmanti partite, allo scopo di dimostrare la propria superiorità, con altri appassionati che assistono alla competizione commentando le giocate che vengono effettuate.